Docenti Notizie Notizie in Evidenza

CONCORSO STRAORDINARIO TER INFANZIA E PRIMARIA: contenuti prova scritta

I candidati del concorso infanzia e primaria, per la prova scritta prevista per gennaio, dovranno rispondere in modalità computer-based a 50 quesiti a risposta multipla tra cui 40 quesiti per accertare le conoscenze e le competenze del candidato in ambito pedagogico, psicopedagogico e didattico-metodologico, così distribuiti:

  • dieci quesiti di ambito pedagogico;
  • quindici quesiti di ambito psicopedagogico, ivi compresi gli aspetti relativi all’inclusione;
  • quindici quesiti di ambito metodologico didattico, ivi compresi gli aspetti relativi alla valutazione;

Il programma concorso infanzia e primaria allegato al Decreto ministeriale n. 206 del 26 ottobre prevede per la parte generale, indicazioni per affrontare i seguenti quesiti:

  • conoscenza dei fondamenti della psicologia dello sviluppo tipico e atipico dell’età evolutiva, della psicologia dell’apprendimento scolastico e della psicologia dell’educazione,
  • conoscenze pedagogico-didattiche e competenze sociali finalizzate all’attivazione di una positiva relazione educativa, in stretto coordinamento con gli altri docenti che operano nella classe, nella sezione, nel plesso scolastico e con l’intera comunità professionale della scuola, anche realizzando esperienze di continuità orizzontale e verticale.
  • In particolare, ai candidati si richiede la conoscenza, in linea generale, delle principali teorie sull’apprendimento e lo sviluppo in età evolutiva quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, comportamentismo, cognitivismo, strutturalismo, costruttivismo, socio-costruttivismo, psicologia della forma o Gestalt, teorie della personalità, teoria dell’apprendimento sociale, ai fini di una scelta e di un impiego consapevoli in ambito didattico.
  • conoscenza dei modi e degli strumenti idonei all’attuazione di una didattica individualizzata e personalizzata, coerente con i bisogni formativi dei singoli alunni, con particolare attenzione all’obiettivo dell’inclusione scolastica, all’orientamento e alla valorizzazione dei talenti.

Il programma concorso infanzia e primaria nella parte generale prevede anche la conoscenza della legislazione e della normativa scolastica, in riferimento a:

  1. Costituzione della Repubblica italiana;
  2. Legge 107/2015;
  3. autonomia scolastica, con riferimento, in particolare, al D.P.R 8 marzo 1999, n. 275, “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell’art. 21 della L. 15 marzo 1997, n. 59”;
  4. ordinamenti didattici del sistema integrato di educazione e istruzione da zero a sei anni e del primo ciclo di istruzione.

Notizie correlate

RICONOSCIMENTO TITOLI DI ABILITAZIONE E SPECIALIZZALIZZAZIONE SOSTEGNO ALL’ESTERO

aDeScu

NUOVO ANNO DI PROVA DOCENTI 2022

aDeScu

Docenti neoassunti 2021, possono presentare domanda di mobilità anche se non hanno ancora superato anno di prova

admin

Lascia un Commento